05.12.2019

473.000 persone in Italia non possono curarsi per ragioni economiche

Nel 2019, 473.000 persone povere non hanno potuto acquistare i farmaci di cui avevano bisogno per ragioni economicheLa richiesta di medicinali da parte degli enti assistenziali è cresciuta, in 7 anni (2013-2019), del 28%. Nel 2019, si è raggiunto il picco di richieste, pari a 1.040.607 confezioni di medicinali (+4,8% rispetto al 2018).

Penalizzate le famiglie con figliuna su cinque ha dovuto rinunciare alle cure almeno una volta l’anno.

Sono i dati emersi dal 7° Rapporto sulla Povertà Sanitaria di Banco Farmaceutico, presentato il 4 dicembre nella sede di Confcommercio a Milano dalla Fondazione Banco Farmaceutico e da BFReserch.

Clicca qui per scaricare il Rapporto completo

Povertà sanitaria