30.09.2021

Progetto #TAG: bilancio finale

Sabato 25 settembre a Roma si è tenuta la premiazione dei video reportage realizzati dai giovani che hanno partecipato al progetto #TAG – Territori e alleanza generazionale –  il progetto nazionale che ha promosso il dialogo intergenerazionale attraverso la riscoperta dei territori e delle filiere tipiche e rappresentative: dal settore caseario, alla pesca, all’agroalimentare. È stato un incontro privilegiato fra i testimoni del “fare” e le giovani generazioni, con l’obiettivo di acquisire nuove consapevolezze e ridisegnare insieme una prospettiva di futuro dopo (e durante) l’esperienza faticosissima del Covid19.

Il progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali è stato promosso da ANTEAS, l’Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà, capofila in partenariato con Ancos APS, la Compagnia delle Opere – Opere Sociali, l’Associazione La Strada e Unpli Lazio e sostenuto dal Consorzio Nazionale del Parmigiano Reggiano, dalla CISL e dall’Hub Bassetti-Zucchi. Partner tecnico del progetto è stato X23 SRL.

#TAG si è realizzato in tutte le regioni italiane in 21 ambiti territoriali, per ciascuno dei quali è stato costituito un gruppo di lavoro sperimentale e intergenerazionale, che ha individuato una filiera caratteristica da conoscere, valorizzare e raccontare attraverso il media preferito dai giovani: il video.

I video reportage prodotti dai gruppi di lavoro hanno partecipato al contest “Taggami” e sono stati raccolti in un docufilm che è stato presentato Sabato 25 settembre, all’Auditorium “Donat Cattin”a Roma, durante l’evento conclusivo del progetto.

Vivacissime e molto partecipate le tavole rotonde dei giovani protagonisti, arrivati da numerose città in rappresentanza dei gruppi di lavoro, che si sono confrontati sull’esperienza vissuta, che hanno saputo ben mostrare la validità e l’utilità del percorso realizzato con il progetto #TAG.

L’evento si è concluso con la premiazione del contest che ha visto vincitori:

– 1° classificato: Intervista a Enrica della Martira (Toscana)
– 2° classificato: Cultura, tradizione, passione e tecnologia: la storia continua (Calabria)
– 3 classificato: Laudato sì, mi Signore (Veneto)

La giuria ha inoltre assegnato 5 premi speciali a:

– Premio speciale Giuria: Territori e Alleanza Generazionale (Emilia-Romagna)
– Premio speciale Giuria: Le Maschere dei Mamuthones (Sardegna)
– Premio speciale Giuria: Terra di Santo Stefano (Sicilia)
– Premio Originalità e Qualità: Radici (Basilicata)
– Premio “Resilienza”: C’è sempre da imparare (Piemonte)

Positivo il bilancio finale di quanto realizzato in oltre due anni di lavoro, caratterizzato da numerosi stop and go a causa delle inevitabili restrizioni e difficoltà causate dalla pandemia, svoltosi virtualmente e in presenza quando e laddove è stato possibile, in cui due generazioni – giovani e anziani – tramite l’esperienza del “fare” si sono trasferite, l’un l’altra, contenuti, valori e opportunità, trasformando i momenti d’incontro e di confronto in veri e propri motori di socialità e realizzando dei Video reportage a testimonianza di quanto è accaduto che trasmetteranno a tutti ciò che la tradizione, l’esperienza, l’innovazione e il confronto tra generazioni ha prodotto di questi incontri.

progetto #TAG