05.04.2024

Accreditamento degli Enti del Terzo Settore per il 5×1000 2024

Il Ministero del Lavoro ha pubblicato una nota circa l’accesso al 5×1000 per l’anno 2024.

Nella nota si ricorda agli enti che sono iscritti al Runts di entrare in piattaforma Runts, e verificare se risulta già correttamente barrato il campo “accreditamento del 5×1000” e inserito l’IBAN per l’accredito al beneficio (o, in alternativa, il dato della tesoreria).

Si  rammenta che l’inserimento delle coordinate bancarie sul RUNTS rappresenta condizione indispensabile per l’accredito del beneficio. Questo è causa dei ritardi nella erogazione del 5×1000 del 2023: risultano infatti ancora oltre 13.000 enti destinatari che non hanno ancora provveduto a segnalare in piattaforma il proprio IBAN.

Se il campo “accreditamento del 5×1000” NON risulta barrato, si invita a provvedere  sollecitamente alla presentazione dell’istanza entro il 10/04 (si precisa che si potrà ugualmente presentare l’istanza entro il 30/09 ma in questo caso occorrerà versare un importo di 250 € – per info si veda più sotto).

Per l’intero testo della nota del Ministero cliccare qui