12.01.2023

AVSI 100% trasparente è nella TopTen delle ong stilata da Open Cooperazione

Nel 2021 AVSI si conferma tra le prime 10 ong italiane: mantiene la prima posizione per trasparenza a pari merito con altre e la seconda per bilancio amministrato. Raggiunge una seconda posizione anche per numero di progetti implementati (357 totali).

AVSI continua a crescere, nel panorama italiano e in quello internazionale e anche quest’anno è tra le prime 10 ong italiane nella classifica pubblicata da Open Cooperazione, piattaforma open data che raccoglie da ormai otto anni i dati di trasparenza e accountability di oltre 200 tra le più importanti organizzazioni del settore.

AVSI cresce anche grazie a un forte investimento sulle risorse umane, sulle persone e quindi sulle loro capacità relazionali, progettuali e di raccolta fondi.

I dati, inseriti volontariamente dalle organizzazioni e aggregati da Open Cooperazione, mostrano che nel 2021 le Ong italiane hanno registrato una crescita economica di 10 punti percentuali, il valore economico raggiunge quota 1,167 miliardi.

Il bilancio di AVSI è cresciuto di oltre il 26%, raggiungendo così la seconda posizione in classifica per risorse amministrate €92.506.119,00 (91.357.838 € al netto delle componenti straordinarie).

«Non è una crescita legata alle contingenze e alle emergenze – spiega oggi il segretario generale Giampaolo Silvestri sull’inserto “Buone Notizie” del Corriere – ma è costante nel tempo e causata da un forte investimento sulle risorse umane, sulle persone e quindi sulle loro capacità relazionali, progettuali e di raccolta fondi. Rimaniamo presenti in contesti da cui molti se ne vanno, come per esempio Haiti, e in altri in cui le crisi si sono cronicizzate come in SiriaCongoSud SudanMozambicoMyanmar. Benché molte di tali crisi siano ancora sotto-finanziate, è necessaria la presenza di organizzazioni che, anche in emergenza, lavorino per uno sviluppo sostenibile in costante rapporto con la società civile locale».

(Continua)

AVSI