30.11.2015

Fondazione Cariplo presenta la filantropia del 2016

La Commissione Centrale di Beneficenza di Fondazione Cariplo, nella seduta del 3 novembre 2015, ha approvato il Documento programmatico che contiene budget e indicazioni per le attività sulle quali intende impegnarsi nel 2016. L’attività filantropica non subirà flessioni, anzi: oltre 152 milioni di euro verranno destinati al sostegno di progetti di enti non profit nel campo dell’arte e della cultura, per le attività nel settore ambientale, per il sociale e per la ricerca scientifica.

Questo il dettaglio:

  • 11,2 mln di euro per il sostegno a progetti in campo ambientale
  • 30 mln di euro per il sostegno a progetti per l’arte e la cultura
  • 45,4 mln di euro per il sostegno ai servizi alla persona e al volontariato
  • 22,6 mln di euro per il sostegno a progetti per la ricerca scientifica
  • 43 mln di euro ad altri settori e attività.

Fondazione Cariplo si impegna a realizzare quattro grandi programmi intersettoriali che attivino risorse e competenze trasversali della fondazione su iniziative mirate a generare innovazione ed avere forte impatto sociale. Per il 2016, le quattro iniziative avranno un budget complessivo di 7,5 milioni di euro. Di seguito i 4 nuovi programmi intersettoriali:

  • Periferie sociali: una grande iniziativa che punta a migliorare la qualità della vita nelle periferie;
  • (De) centrando: riattivare le aree interne, in particolar modo quelle montane;
  • Cariplofactory: la creazione di un hub, a partire da un luogo fisico, che attraverso la rete di Fondazione Cariplo contribuisca a creare occupazione per i giovani;
  • Innovazione sociale, Capacity building del Terzo Settore e Impact investing.

Per ulteriori informazioni cliccare qui.

dalla Lombardia