28.04.2022

Milano, due nuovi centri di accoglienza per famiglie ucraine

Dalla Redazione di VITA, 26 aprile 2022

In collaborazione con il Comune di Milano Fondazione Progetto Arca ha aperto i centri di via Stella e via Sammartini che sono stati adeguati all’ospitalità di donne e bambini e che sono strutturati per una prima accoglienza residenziale emergenziale e temporanea. Complessivamente potranno essere accolte fino a 90 persone.

Un nuovo tassello all’accoglienza dei profughi ucraini a Milano. Le due strutture hanno subìto nelle scorse settimane ristrutturazioni importanti per adeguare l’allestimento degli spazi all’ospitalità di famiglie con donne e bambini.

90 posti, che si aggiungono agli oltre 100 già attivi a Casa Jannacci e in viale Puglie. Gli arrivi si sono assestati su un centinaio al giorno, ma dobbiamo essere pronti ad affrontare e gestire flussi più importanti».

Entrambi i centri sono strutturati per una prima accoglienza residenziale emergenziale e temporanea di famiglie ucraine inviate dalla Prefettura di Milano e provenienti principalmente dall’hub del Sottopasso Mortirolo, dove i volontari di Progetto Arca sono già presenti insieme alla Protezione Civile comunale e Ats per offrire una prima assistenza e orientamento ai profughi appena giunti in Stazione Centrale.
Un’équipe di operatori e volontari della Fondazione è a disposizione degli ospiti H24 in entrambi i centri; in particolare mediatori in lingua ucraina e uno psicologo per supportare adulti e bambini nei recenti traumi.

(Leggi di più)

 

Emergenza Ucraina