24.11.2022

Trasmigrazione al RUNTS di OdV e APS

Come è noto, il 07/11 è terminato il periodo di trasmigrazione nel RUNTS e gli enti che non hanno ricevuto alcuna comunicazione degli uffici RUNTS, verranno iscritti al Registro d’ufficio in base al principio del silenzio/assenso.

Agli enti iscritti per silenzio assenso sarà comunque inviata una comunicazione che li informerà dell’avvenuta iscrizione. Fino a che un ente non riceve la comunicazione o non viene inserito nell’elenco in cui è iscritto, la piattaforma del RUNTS non sarà abilitata.

Gli enti hanno poi 90 gg. di tempo a partire dal giorno dell’iscrizione, per accedere alla piattaforma ed integrare le informazioni lì presenti. Per non lasciare che il tempo trascorra inutilmente, senza effettuare le integrazioni sulla piattaforma, il consiglio rimane quello di monitorare costantemente l’indirizzo di posta elettronica o la Pec comunicata al sistema, il sito del Ministero del Lavoro e quello del Runts e verificare così lo stato del nostro processo di trasmigrazione.

Sottolineiamo infine un passaggio: il DM 106/2020  art. 8 comma 5 lettera d) prevede che un ente, in caso di affiliazione ad una rete associativa, ne riporti il nome sulla piattaforma RUNTS (cfr. qui le guide all’uso della piattaforma) caricando anche una  attestazione di adesione alla medesima rilasciata dal rappresentante legale della rete. Qualora l’ente si dichiari affiliato a più reti, dovrà essere allegata un’attestazione per ciascuna rete.

Per approfondimenti su tutte queste tematiche consigliamo di leggere  quest’articolo  presente sul sito del Forum del Terzo Settore, che riteniamo utilissimo.